“La Via del Leggere: incontri con autori”: presentazione del volume di Luca Betti e Alessandro Leoncini “Com’era Siena…dentro le mura. Il Terzo di San Martino e il Terzo di Camollia” (Betti, 2016). “La Via del Leggere: incontri con autori”: presentazione del volume di Luca Betti e Alessandro Leoncini “Com’era Siena…dentro le mura. Il Terzo di San Martino e il Terzo di Camollia” (Betti, 2016).

18 / 10 / 2016

Sala Storica, ore 17

 

Continua il ricco programma di appuntamenti in occasione del decennale della Biblioteca pubblica a scaffale aperto e della Biblioteca per bambini e ragazzi.

Martedì 18 Ottobre alle ore 17.00, nella Sala Storica della Biblioteca degli Intronati di Siena, all'interno di “La via del leggere. Incontri con autori”, Luca Betti e Alessandro Leoncini, rispettivamente curatore (oltre che editore) e autore dei testi, ci parleranno del secondo volume del progetto “Com’era Siena…”, una raccolta di cartoline che ci racconta della Città e dei suoi cambiamenti nel corso del secolo scorso. 

Com’era Siena… dentro le Mura. Il Terzo di San Martino e il Terzo di Camollia” (Betti Editrice, 2016) sembra andare in controtendenza rispetto all’evoluzione dei nostri tempi in cui uno scatto dura il tempo della condivisione sui social media e “registrare” la nostra presenza in un luogo ha perso il suo valore simbolico. 

La cartolina acquista, così, un sapore nostalgico, testimone di luoghi, abitudini, modi di fare e di essere. Immagini scolorite, spesso stereotipate, sono la testimonianza dello scorrere del tempo, di quelle trasformazioni urbanistiche delle città che ne hanno segnato anche i cambiamenti sociali e di costume.

Il testo, che nasce da un’attenta scelta di cartoline scattate tra la fine dell’Ottocento e gli anni Sessanta del Novecento, ci parla di una realtà lontana nel tempo, ma ancora familiare. Si tratta di immagini che quasi sempre seguono i paradigmi della “fotografia da cartolina”, con qualche raro caso di veduta meno didascalica e scontata ma più sperimentale, ottenuta semplicemente usando prospettive e punti di vista meno consueti. 

Stereotipi che avevano l’obiettivo di unire con le immagini il Bel Paese, in una rappresentazione comune e condivisa.

Il progetto editoriale (che ha visto una prima pubblicazione sulle cartoline del Terzo di Città) è diviso in tappe e passa dalla città intra moenia alla periferia, al Palio e ai territori della provincia.

Questo secondo volume raccoglie le immagini del Terzo di San Martino e di quello di Camollia: dalla porta Romana, prima ingresso per i contadini e poi per le prime automobili, alla Piazza del Mercato, dalla Croce del Travaglio a Piazza Tolomei popolata da carrozze, da Piazza Matteotti alla Fortezza fino ai lavatoi di Fontebranda.

Dei Terzi che compongono Siena, San Martino e Camollia sono quelli che più hanno subito trasformazioni urbanistiche, talvolta anche importanti e che, almeno in alcune zone, hanno completamente cancellato l’aspetto che queste avevano conservato per secoli. Più che di semplici trasformazioni, a volte veri e propri stravolgimenti del tessuto urbano, con l’apertura di nuove strade e piazze e la demolizione totale di antichi edifici.

 

 

 


Copyright © 2016 Biblioteca degli Intronati di Siena, vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti. | Privacy & Cookies

Developed by:  Next 2.0 Above The Line